12 novembre 2020

Fare luce nelle proprie zone d'ombra

Editoriali

In psicologia, esiste un fenomeno particolare che si chiama insight. Succede quando ci imbattiamo in qualcosa che all’improvviso accende una luce dentro di noi e rende finalmente visibile ciò che avevamo tenuto nell’ombra. Non sapevamo che fosse lì. Sentivamo che c’era qualcosa, da qualche parte, che aveva bisogno di essere trovato e portato...

Continua a leggere
9 settembre 2020

La resilienza

Editoriali

A volte la vita ti casca addosso e ti obbliga a cambiare forma. Entra nella tua struttura consueta e la rivoluziona. Ti allarghi, ti stringi, ti pieghi. Ti spalmi e ti ritrai. Cambi continuamente, nello sforzo di reggere l’impatto che continua a sconvolgerti. Che ti potrebbe rompere e frantumare. Ma tu continui ad adattarti a quella forza d’urto. Non...

Continua a leggere
3 dicembre 2019

QUAL E' L'ETA' AL DI SOTTO DELLA QUALE E' MEGLIO CHE MIO FIGLIO NON ABBIA UNO SMARTPHONE PERSONALE ?

Usare bene uno strumento potente che contiene tutto il bene e tutto il male del mondo: in effetti nessuno sarà mai davvero pronto a una tale complessità e gli errori sono sempre possibili anche per noi adulti. Nel suo libro “Emergenza Smartphone” (Corbaccio editore), Manfred Spitzer, neuropsichiatra tedesco, scrive cose estremamente interessanti...

Continua a leggere
9 maggio 2019

IO NON CI STO: per gli adolescenti, la cannabis è una droga. Spiegatelo ai vostri figli e ai vostri studenti.

Ora che la “fiera della cannabis” svoltasi a Milano si è conclusa, esprimo anch’io il mio parere sul manifesto pubblicitario con cui è stata comunicata e la cui illustrazione trovate a corredo di questo post. Mostrare una pianta di cannabis, con la scritta: “Io non sono una droga” è la bugia più grande che si possa dire. E soprattutto...

Continua a leggere
18 gennaio 2019

UOMO VERO O VERO UOMO? Ecco perchè a me piace lo spot della Gillette che ha fatto infuriare centinaia di migliaia di uomini in tutto il mondo.

Questo messaggio ci riguarda tutti, madri e padri, educatori e docenti: ma vorrei davvero che fosse letto il più possibile dagli uomini. Servono cinque minuti per completarlo. Ma saranno cinque minuti importanti per il vostro progetto educativo. Almeno lo spero. Una nota marca di prodotti per rasatura – la Gillette – ha prodotto e diffuso uno spot...

Continua a leggere
2 gennaio 2019

UN ANNO DI EMOZIONI E DI EDUCAZIONE EMOTIVA

Comincia un nuovo anno. Sarà ricco di molte cose, per quel che mi riguarda. Ci sono molti progetti in arrivo. Il primo sarà in libreria tra tre settimane, esattamente il 22 gennaio. Si tratta di un libro intitolato: “Il primo bacio. L’educazione sentimentale dei nostri figli pre-adolescenti”, un libro per noi genitori sempre più consapevoli...

Continua a leggere
28 agosto 2018

GLI OCCHI DEL CUORE E I MIGRANTI DELLA DICIOTTI

Io mi sento responsabile appena un uomo posa il suo sguardo su di me. F. Dostoevskij Uso questa frase di F. Dostoevskij per fare un commento sulla questione della nave Diciotti. Non ho scritto e detto nulla in proposito, nei lunghissimi giorni in cui è stata ferma e attraccata presso il porto di Catania. Ora che i migranti tenuti bloccati sulla nave...

Continua a leggere
26 giugno 2018

AUTOSTIMA E VALORE DI SE’

“Non è facile attribuirsi un valore, sentirsi all’altezza delle proprie e della altrui aspettative. Inoltre, quando dobbiamo pensare al valore che abbiamo, dobbiamo essere capaci di costruire una sintesi oggettiva dei nostri punti di forza e delle nostre fragilità. Le persone che sono serenamente in pace con se stesse questo lavoro su di sé...

Continua a leggere
29 gennaio 2018

TERZA LETTERA ALLA MINISTRA FEDELI RELATIVA AL DECALOGO DEL MIUR SULL’USO DELLO SMARTPHONE IN CLASSE

Gentile Ministra è la terza volta che le scrivo. Non voglio apparire come uno stalker. Ma le questioni di cui dibatto con lei sono molto importanti per la vita dei nostri figli, che per lei rappresentano gli studenti della scuola che, con il suo ruolo, amministra. In questi giorni è stato presentato alla stampa il decalogo emanato dalla sua commissione...

Continua a leggere
30 ottobre 2017

SECONDA LETTERA PER LA MINISTRA FEDELI. IL MIO MOTTO E': PIU' BICICLETTE E MENO SMARTPHONE

Chiarissima Ministra, oggi i giornali rilanciano la notizia in base alla quale lei ha confermato di voler emanare un regolamento che rende obbligatoria la presenza di un genitore all’uscita dalle scuole medie, così che il ritorno a casa degli studenti avvenga sotto la supervisione e la responsabilità di un adulto. Lei, allo stesso tempo, è la Ministra...

Continua a leggere