Immaginate di essere genitori di figli tra i 10 e i 14 anni (se lo siete davvero meglio ancora), in quali delle seguenti affermazioni vi riconoscete? Quali invece sentite meno vicine al vostro stile educativo e perché?

 

  • Controllo periodicamente la cronologia dei siti visitati da mio/a figlio/a sul cellulare
  • Ho stabilito con mio/a figlio/a un contratto che regola l’utilizzo quotidiano delle tecnologie
  • È vietato portare in camera il cellulare quando è l’ora di andarci a dormire
  • Se penso che il rendimento scolastico e lo studio siano penalizzati da un uso eccessivo delle tecnologie posso indurre mio/a figlio/a a ridurne l’utilizzo per un dato periodo.
  • Se penso che il rendimento scolastico e lo studio siano penalizzati da un uso eccessivo delle tecnologie posso sospenderne l’utilizzo per un dato periodo.
  • Controllo abitualmente il profilo fb di mio/a figlio/a
  • Controllo periodicamente le chat di Whatsapp di mio/a figlio/a
  • Il mio rapporto con le tecnologie è coerente con il modello che sostengo e propongo a mio/a figlio/a
  • Parlo con mio/a figlio/a di sessualità
  • Ho attivato un filtro sugli apparecchi connessi che utilizza mio/a figlio/a

Vi propongo queste affermazioni perché credo che sia molto importante attivare un dibattito tra noi genitori per costruire una visione condivisa dello stile educativo con cui stiamo crescendo i nostri figli. Mi capita spesso, durante le serate con i genitori, di incontrare adulti con visioni molto diverse. Ho imparato che spesso stili assai differenti  da quelli a me più famigliari, possono dare buoni frutti. Ci sono adulti capaci di crescere figli ben autoregolati con uno stile a basso controllo. Mi capita però di incontrare tanti genitori che hanno rinunciato a giocarsi un ruolo forte nell’educazione tecnologica dei loro figli perché la sfida è troppo complessa. Vorrebbero ma non sanno come fare. Mi piacerebbe sapere voi che leggete questo post come vi posizionate rispetto alle affermazioni di qui sopra: quante di queste azioni sono anche vostre? Che reazioni vi si accendono leggendole? Quali vi sembrano più importanti? Quali aggiungereste nel mansionario del genitore? Commentate con un vostro post personale e aprite la discussione all’interno della nostra comunità di educatori e genitori. Buona giornata